E’ nata una nuova generazione di comparatori di prezzi e di risorse di shopping intelligence per il mondo mobile: Google Shopper.

Google Shopper

Google Shopper

Google Shopper è una applicazione per Android in grado di riconoscere un prodotto tramite  la Webcam di un mobile phone e guidare l’utente verso l’acquisto, il tutto tramite mobile.

Oltre alla webcam, Google Shopper è in grado di riconoscere prodotti tramite Codice a Barre (bar code) oppure tramite voce umana, pronunciando il nome del prodotto nel microfono del Mobile Phone.

I vantaggi di Google Shopper

Google Shopper è veramente affascinante e con ampi margini di sviluppo.

E’ una applicazione per tutti quei prodotti che hanno una brand image e una product image molto forte e istituzionalizzata.

C’è poco da aggiungere alla comodità di un shopping Mobile nel quale basta usare la webcam per sapere ovunque il costo di un prodotto e comprarlo online. I vantaggi parlano da soli come mostrato in modo decisamente esplicativo dal video:

  • Riconoscimento prodotti tramite webcam
  • Riconoscimento prodotti tramite Codice a Barre
  • Riconoscimento prodotti tramite voce umana

Vediamo i vantaggi in termini di Marketing

  • Il vantaggio di vedere un prodotto da qualchie parte (per esempio a casa di un amico) e di fare shopping all’istante: il classico acquisto d’impulso
  • Il vantaggio per l’utente di avere una comparazione immediata su un prodotto e vedere caratteristiche, prezzo e disponibilità
  • Il vantaggio di vedere prodotti correlati e accessori.

I limiti di Google Shopper: può Google Shopper essere efficace con prodotti di nicchia o di Long Tail?

Al di la dei bug o limitazioni hardware (gli smartphone devono avere per esempio una webcam autofocus e non a fuoco fisso), sta emergendo un limite strutturale:

Google Shopper mi sembra essere decisamente meno efficace nel trovare prodotti non brand oriented o product oriented, come ad esempio dischi o libri minori, rari, da collezione o di antiquariato.

Questo è un limite strutturale che in un sistema che sta spostandosi verso forme di economia ispirate alla long tail theory e quindi con prodotti altamente di nicchia andrà affrontato magari con un’altra applicazione ad hoc.

Conclusioni

Google Shopper è una applicazione mobile decisamente affascinante e che darà un grandissimo impulso al Mobile Shopping e – al di la sue delle evoluzioni o del suo successo – costituisce fin da ora un modello paradigmatico sia per il marketing sia per i comparatori di prezzi.

Riferimenti

Subscribe to our mailing list

* indicates required Nome Email Address *