facebook_pixel

TagWhat, il Social Network interamente basato sulla Realtà Aumentata

Sto provando  TagWhat, uno dei primi social network totalmente basati sulla realtà aumentata.

TagWhat – www.tagwhat.com – si definisce il primo Social Augmented Reality Network e si basa su questo semplice concetto:

Immagina di potere taggare dei luoghi attraverso il tuo SmartPhone nel momento stesso in cui li vivi, e di poterli condividere con i tuoi amici.

TagWhat come Social Augmented Reality Network – fa appunto questo:

ti consente tramite la Realtà Aumentata, di avere un livello di esperienza personalizzato del luogo in cui sei, proprio poiché arricchito in modo sociale dai contributi e dalle tag dei tuoi conoscenti/amici e in modo più allargato, dai contributi delle altre persone.

Come funziona TagWhat?

TagWhat è abbastanza semplice da utilizzare: è sufficiente avere uno SmartPhone basato su Android oppure un iPhone.

Attraverso la WebCam, TagWhat mostra ciò che vediamo arricchito delle informazioni tipiche della Realtà Aumentata.

Il valore aggiunto da TagWhat è che la realtà da lui fornita è Socialmente Aumentata, dove per socialmente aumentata si intende appunto la condivisione sociale di Tag e consigli da parte di una rete di utilizzatori.

Questo video sintentizza in breve come funziona TagWhat.

Quali sono le possibili applicazioni di TagWhat?

I possibili utilizzi e le applicazioni di TagWhat sono praticamente infinite e il carattere della infinitezza è tipico degli ambienti sociali.

Proprio per il carattere sociale di questa applicazione di Realtà Aumentata, si potrebbe tranquillamente ipotizzare che qualcuno troverà usi di TagWhat non ipotizzati dai propri creatori in pieno approccio Bottom-Up così come è accaduto per Twitter (ReTweet e Hashtag sono invenzioni degli utenti)

Il TagWhat team ha creato due video – molto (o forse troppo) simili tra loro – di due usi di questo Social Augmented Reality Network. Una per le agenzie immobiliari e uno per i viaggi.

TagWhat per il Real Estate

TagWhat per i viaggi


I limiti di TagWhat

Usare TagWhat e più in generale la Realtà Aumentata hanno due svantaggi:

  • Limiti di interfaccia tipici dell’Augmented Reality: sono obbligato a guardare lo schermo di un telefono mentre cammino … 🙁
    Speriamo presto di potere usare le lenti di occhiali come schermi o sistemi neurali più evoluti.
  • Durata delle batterie degli smartphone che sono messe a dura prova dalla telecamera sempre accesa.

Conclusioni

TagWhat è una applicazione affascinante che crea un diverso modo di percepire il senso del luogo. L’istituzionalizzazione di TagWhat sarà determinata da processi culturali e sociali degli utilizzatori e toccherà in questo senso aspetti antropologici ed anche semiotici.

Per il momento, lo spazio italiano è totalmente vergine e attende di essere colonizzato dalle nostre tag di esperienza sociale. Fatevi sotto 😀

Enrico Giubertoni

Aiuto la tua impresa a migliorare i suoi risultati nelle strategie di marketing digitale attraverso l'addestramento del marketing team sulla Social Media Automation.

Click Here to Leave a Comment Below

Leave a Comment: