Strumenti di Social Media Automation per professionisti in debito di tempo: un case study & due risorse

Esistono degli strumenti di automazione della gestione dei social network (Social Media Automation) che possono – se usati con metodologie efficaci – far risparmiare tempo e ottimizzare la qualità della tua comunicazione sui canali social.

Metodologie e strumenti di social media automation per professionisti in debito di tempo

Nella attività di libero professionista o imprenditoriale il tempo è una variabile fondamentale e Mission Critical.

È fondamentale per un libero professionista e più in generale per ogni impresa considerare il proprio brand come una media company.
Strumenti di Social Media Automation per professionisti in debito di tempo: consiglio di lettura. Michael Brito, Your Brand as the next media company

Noi professionisti non possiamo infatti permetterci di dedicare un tempo per la promozione della nostra attività eccessivo rispetto al tempo dedicato alla attività di produzione di utile e ROI.

Se tuttavia eccediamo smettiamo di lavorare vanificando l’efficacia delle nostre azioni di comunicazione.

Per approfondire perché per le imprese e i professionisti devono trasformarsi in media company, consiglio questo libro di Michael Brito, Your Brand, the Next Media Company: How a Social Business Strategy Enables Better Content, Smarter Marketing, and Deeper Customer Relationships.

Durante la mia attività lavorativa ho creato una serie di metodologie applicati a studenti di Social Media Automation per imprese e liberi professionisti che consentono 3 benefici sui social:

  • Rendere il più possibile your company as a media company.
  • Raccontare, spiegare e dare valore a ciò che facciamo
  • Concentrarsi sulla relazione ottimizzando il tempo a disposizione.

Strumenti di social media automation per professionisti in debito di tempo: un case study e due risorse

Metodologie e Strumenti di Social Media Automation approfonditi nei webinar e workshop di Propulse Academy

Alcune di queste metodologie che ho creato, le ho introdotte al convegno Social Media Strategies di Bologna.

In seguito Hootsuite ha dedicato un case study sull’uso da me fatto sul mio blog Buzzes della sua social media dashboard e riferito alla Social Media Automation e al Personal Branding per razionalizzare l’uso dei social automatizzando le operazioni meccaniche e concentrando l’attenzione sulla relazione.

Trovi il Case Study qui.

Ma se vuoi approfondire e soprattutto imparare ad utilizzare queste metodologie di Social Media Automation in un contesto più ampio, ti consiglio di seguire i webinar e i Workshop di Propulse Academy, il brand che abbiamo creato insieme al mio amico, collega e compagno di avventure Leonardo Bellini.

Durante il nostro LinkedIn Pulse Workshop – oltre a apprendere come fare Professional Branding su LinkedIn Publisher (Pulse) – mettiamo in pratica in modo pragmatico e operativo queste metodologie applicandole a LinkedIn Pulse attraverso l’uso di strumenti di Social Media Automation.

Tramite la Social Media Automation ogni professionista riesce a dedicare massimo 30 minuti del proprio tempo al Professional Branding.

La prima risorsa di Social Media Automation che ti consiglio è Hootsuite, strumento che abbiamo utilizzato in modo intensivo durante il nostro Workshop per amplificare la portata delle nostre attività di Profesisonal branding. Su Hootsuite come sai ho dedicato una intera sezione del mio blog sui tutorial.

Risorse di social media automation per persone in debito di tempo: Hotjar, per gestire la relazione nel tuo sito

Strumenti di Social Media Automation: Hotjar

La seconda risorsa che ti consiglio è Hootjar,  una suite che ti consente di effettuare diverse attività per capire meglio se il tuo blog/sito risponde alle esigenze della tua audience.

Ecco 3 servizi di Hotjar che ritengo possano essere utili per il tuo sito:

Brevi e veloci Instant Poll (questionari) che ti consentono di capire se il tuo ultimo articolo è utile oppure no. In quali parti migliorare

Questionari interattivi (survey) più approfonditi con i quali comprendere più approfonditamente dati sulla tua audience.

Test su moduli online. Analizzano i tuoi moduli (di richiesta informazioni, di prodotto e altro) e cercano di trovare dati per rispondere alla domanda: perché i tuoi lettori non arrivano in fondo nella compilazione?

Di Hotjar inizio ad occuparmi oggi, ma ci saranno diversi approfondimenti in futuro.

Enrico Giubertoni

Aiuto la tua impresa a migliorare i suoi risultati nelle strategie di marketing digitale attraverso l'addestramento del marketing team sulla Social Media Automation.

Click Here to Leave a Comment Below

Leave a Comment:

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE